La nostra terra

cimone dal contadino

Una terrazza sulla valle del Panaro.

Venire in questi luoghi senza macchina fotografica è impensabile. Montese è un paese splendido, ricco di storia, arte e cultura ma fin da piccoli noi Montesini amiamo spaziare con lo sguardo fino al Cimone, individuando il luccichio notturno di Sestola e Fanano, intravedendo i castelli di Montecuccoli o le rovine di Gaiato. Non è un caso che queste terre siano state contese dal medioevo alla II guerra mondiale proprio per la loro posizione strategica.

Un panorama che sorprende in ogni stagione e che non stanca mai.

Guarda l’approfondimento su Maserno e Riva di Biscia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *